E-school  di  Arrigo Amadori

Esercizi risolti 

Esercizio : G226

Ricavare le equazioni delle geodetiche e la relazione di Clairaut per le superficie di rivoluzione    con , .

Risoluzione :

Una superficie di rivoluzione    in questione è rappresentata dal grafico :

       

La sua parametrizzazione sia  .

Si ha :

        ,

dove, con l'apice, si indica la derivata totale rispetto al parametro  .

La metrica indotta da    su    è data da :

          .

In forma matriciale abbiamo :

         

e, per la matrice inversa :

        .

I simboli di Christoffel di una connessione riemanniana sono dati da :

        .

Per la metrica in questione si ottiene direttamente :

        .

La generica equazione delle geodetiche è :

          con  .

Nel nostro caso si ricava :

          

che costituiscono un sistema di equazioni differenziali non lineari del secondo ordine.

Un tale sistema non è in generale risolubile analiticamente.

Possiamo però ricavare condizioni sulle soluzioni che possono risultare molto utili.

Riferiamoci alla prima equazione :

        .

Scriviamola come :

        .

Si ha evidentemente :

        .

Integrando ambo i membri si ottiene :

       

da cui :

       

e :

         

e :

       

ed infine :

        .

Sia    una geodetica di  .

Poiché    giace su  , possiamo scrivere :

        ,

dove    ( ) è l'angolo formato dalla geodetica, in ogni suo punto, con il parallelo che passa per quel punto.

Graficamente :

        

Proseguendo con i calcoli, si ha :

        ,

essendo per la geodetica    costante, e :

       

da cui :

        ,

essendo  , e, per quanto ricavato sopra :

        .

D'altra parte    è il raggio di un parallelo di  per cui, ponendo  

        ,

possiamo infine scrivere :

        costante.

Questa è l'importante relazione di Clairaut per le superficie di rivoluzione che risulta molto utile nei problemi pratici non essendo quasi mai risolubile analiticamente l'equazione della geodetica.

Salvo errori ed omissioni.

Fine. 

Pagina precedente